Quale sottile confine divide chi conosce tutte le regole narrative ma non spicca e non riesce a distinguersi e chi invece quando scrive è capace di esprimere se stesso proponendo una storia originale, valida che sa emergere e differenziarsi?

Stiamo assistendo ad una progressiva omologazione degli stili di scrittura, incapaci di slegarsi da logiche precostituite, autori legati a convenzioni e narrative che ripropongono schemi consueti e ormai inefficaci.

Si sacrifica all’altare della perfezione (tutta da dimostrare) stilistica, l’originalità, la sincerità e la profondità di ciò che si vuole raccontare, e si leggono libri dove la personalità e il vissuto dell’autore non vengono fuori, e non riescono ad arricchire il libro che sognavano di scrivere.

La nostra non è una scuola, ma un laboratorio dove affinare le proprie capacità, dove apprendere le regole di scrittura per conoscerle, utilizzarle, ma anche per saperle infrangere, andando oltre, senza strafare, per far emergere la propria personalità espressiva e saper proporre una scrittura riconducibile solamente a se stessi.

Il laboratorio si articolerà in 12 incontri di 2 ore ciascuno dove si apprenderà:

  • come trovare l’idea narrativa
  • sviluppare una trama
  • scrivere un incipit
  • comprendere e approfondire gli schemi narrativi
  • caratterizzare i personaggi e le ambientazioni
  • conoscere le tecniche narrative più efficaci
  • saper fare un editing
  • coinvolgere il lettore

per info su orari e modalità di partecipazione

lachanceria@gmail.com


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: